Press – Rassegna Stampa

Stimolazione magnetica transcranica (TMS) - Gallimberti Bonci

Corriere della Sera – La TMS che aiuta a liberarsi dalla cocaina.

Non è una “nuova tecnica”, ma un trattamento praticato da oltre 30 anni per le gravi forme di depressione resistente ai farmaci. La storia della TMS applicata per trattare le dipendenze nasce nel 2013, quando Gallimberti legge un articolo che spiega come è stata ottenuta la remissione dalla dipendenza da cocaina nei ratti, utilizzando però una tecnica invasiva. Lo psichiatra…
Leggi tutto
National Geographic - Gallimberti Bonci

National Geographic – The Science of Addiction

La buona notizia arriva dall’Italia. E precisamente da Padova, dove un gruppo di studiosi sta sperimentando una tecnica di stimolazione cerebrale che sembra dare risultati promettenti. Chi vi si sottopone non solo si libera della dipendenza, ma soprattutto non ci ricade. E questo schiude una speranza a milioni di persone che mettono a rischio la propria vita. (Editoriale del direttore…
Leggi tutto
Fondazione Umberto Veronesi - Dipendenza dalla Cocaina

Fondazione Umberto Veronesi – Una «scossa» al cervello contro la dipendenza dalla cocaina

Un cerchietto di ceramica da porre attorno alla testa in grado di far circolare corrente e creare un campo magnetico. La risposta alla dipendenza dalla cocaina potrebbe nascondersi in un simile device, necessario per condurre una stimolazione magnetica transcranica. Una serie di scosse ad alcune aree del cervello sarebbe in grado di risolvere il problema della dipendenza dalla polvere bianca…
Leggi tutto
La Repubblica - TMS La luce che libera dalla cocaina

La Repubblica – La luce che libera dalla cocaina

Beatrice aveva 15 anni quando ha iniziato con la cocaina. Ha fatto girare tutta la sua vita attorno a quella che lei chiama “la sostanza”, fino a quando, dopo numerosi tentativi fallimentari, ha tentato l’ultima strada rimasta: quella della stimolazione magnetica transcranica (TMS). Il risultato è stato al di là delle aspettative: dopo un ciclo di trattamento, semplicemente, non aveva…
Leggi tutto
Corriere della Sera - Il magnetismo che uccide la cocaina

Corriere della Sera – Il magnetismo che uccide la cocaina

Altro che buone notizie. Se si arriverà ad un utilizzo realisticamente ampio ed efficace di questa nuova metodologia, il mondo oscuro e impenetrabile delle tossicodipendenze potrebbe diventare decisamente più roseo e luminoso di quanto mai si sia osato sperare. Nello scorso mese di dicembre la rivista scientifica European Neuropsychopharmacology pubblicava un articolo del primo studio sull’utilità di un trattamento mediante…
Leggi tutto
Libero Quotidiano - Il professore italiano che guarisce i cocainomani con le onde magnetiche

Libero Quotidiano – Il professore italiano che guarisce i cocainomani con le onde magnetiche

Ora in Italia c’è qualcosa che sta stravolgendo i metodi di cura della dipendenza da cocaina: la Stimolazione Magnetica Transcranica ripetitiva. Dott. Gallimberti, il cervello è lì il segreto delle dipendenze, vero?  «Sì. Prendiamo la cocaina. L’uso cronico danneggia la corteccia prefrontale, cioè la zona del cervello posta dietro la fronte, e una parte di essa si spegne, funziona ad…
Leggi tutto
Vi fate di cocaina? Le mini-scosse elettriche al cervello vi possono salvare

Linkiesta – Vi fate di cocaina? Le mini-scosse elettriche al cervello vi possono salvare

Stefano, un cocainomane quarantaseienne di Padova, aveva ormai accettato l’ipotesi che un giorno sarebbe potuto morire a causa delle sue cattive abitudini. Non poteva resistere più di due giorni senza droga, cosi quando ha letto di un nuovo e insolito metodo per trattare i tossicodipendenti ha pensato che non gli restasse ormai nulla da perdere. Ora, i risultati dello studio…
Leggi tutto

Galileu – Imãs podem combater vício em cocaína

A optogenética é uma técnica criada em 2005 que mistura biologia molecular com estimulação ótica para investigar o funcionamento dos nossos circuitos cerebrais. Em 2013, um pesquisador descobriu que ratos de laboratório dependentes em cocaína tinham a ânsia pela droga diminuída quando tratados com base nessa metodologia: proteínas sensíveis a luz eram introduzidas no cérebro dos roedores e um feixe…
Leggi tutto
Menu