Chi Siamo

IL PRIMO CENTRO IN ITALIA SPECIALIZZATO IN DIPENDENZA DA COCAINA

Luigi Gallimberti

Luigi Gallimberti

Medico specializzato in Psichiatria e Tossicologia e docente presso l’Università di Padova, attualmente dirige nella stessa città una struttura ambulatoriale e di ricovero per il trattamento delle addiction. In veste di ricercatore ha lavorato presso l’IRCCS San Camillo di Venezia e l’Università di Padova, collabora con il National Institute on Drug Abuse (NIDA) di Bethesda-Washington, con la Feinberg School of Medicine-Northwestern University di Chicago e con il National Institute of Health (NIH) americano in un promettente progetto di ricerca sul trattamento della dipendenza da cocaina. Con la Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) è impegnato in progetti di prevenzione e di ricerca sugli abusi/ dipendenze comportamentali nei bambini e negli adolescenti. Ha pubblicato con Rizzoli i saggi scientifici Il bere oscuro – viaggio nei misteri dell’alcolismo e Morire di piacere. Dalla cura alla prevenzione delle tossicodipendenze, mentre con Book Editore ha pubblicato C’era una volta un bambino… Le basi neuroscientifiche della prevenzione. A giugno 2018, sempre edito da Rizzoli/BUR e scritto in collaborazione con il neuroscienziato americano Antonello Bonci, ha pubblicato La Fabbrica della luce, dove si narra della rivoluzionaria scoperta fatta da entrambi per quanto riguarda il trattamento della dipendenza da cocaina mediante Stimolazione Magnetica Transcranica ripetitiva.

Antonello Bonci

Dott. Antonello Bonci

Adjunct Professor of Psychiatry and Neuroscience alla Johns Hopkins School of Medicine a Baltimora, Laureato alla Scuola di Medicina dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Gesù di Roma, cum laude, nel 1991, e specializzato in neurologia presso l’Università di Roma Tor Vergata, cum laude, nel 1995.

È stato docente all’Università della California di San Francisco (UCSF) dal 1999 al 2010. E’ conosciuto a livello mondiale per le sue ricerche sulla dopamina, sugli effetti a lungo termine delle droghe di abuso sul cervello. Il laboratorio di Antonello Bonci è stato il primo a dimostrare che le droghe di abuso producono una memoria a lungo termine sulle cellule produttrici di dopamina nel cervello, fondamentale per lo sviluppo ed il mantenimento delle dipendenze. E’ autore di oltre 180 articoli in molte delle più prestigiose riviste scientifiche mondiali, come Cell, Nature, Science, Neuron, Nature Neuroscience, PNAS, per citarne alcune.

Nel 2004 riceve il Jacob P. Waletzky Memorial Award della Society for Neuroscience statunitense, premio assegnato a giovani scienziati che hanno compiuto ricerche innovative nel campo delle dipendenze e dell’alcolismo. Nel 2009 riceve il Daniel H.Efron Award all’American College of Neuropsychopharmacology per l’importanza delle sue ricerche. Nel 2015 ha vinto il Premio della Federation of European Neuroscience Societies, EJN. Nel 2016 è stato eletto membro nella National Academy of Medicine statunitense. Nel 2017 è stato eletto membro della Dana Alliance for Brain Initiatives (DABI). Nel 2019 è stato eletto alla American Association of Physicians. Nota: Ia attività clinica del Prof. Bonci è fatta a titolo personale e non è affiliata con il National Institute on drug abuse, il Department Heatlh and Human Services, oppure il Governo degli Stati Uniti.

Sonia Chindamo

Dott.ssa Sonia Chindamo

Laureata all’Università degli Studi di Padova nel 2005 in Psicologia Clinica ad orientamento Psicodinamico. Dal 2006 al 2011 ha lavorato presso l’Unità di Tossicologia Clinica delle Farmacodipendenze dell’Azienda Ospedaliera di Padova. Nel 2007 consegue con il massimo dei voti il master in Neuropsicologia e Psicodiagnostica Forense presso l’Università degli Studi di Padova. Nel 2013 si specializza alla scuola di Psicoterapia Psicoanalitica Fenomenologica “Aretusa” di Padova. Collabora da diversi anni con la Scuola d’Igiene e Medicina preventiva dell’Università di Padova per la ricerca sulla prevenzione delle addiction ed è referente scientifica per i progetti di prevenzione all’interno della Fondazione Novella Fronda di Padova. Attualmente svolge la professione di Psicologa e Psicoterapeuta presso la Casa di Cura Villa Maria di Padova. Nel 2015 è diventata Presidente dell’Associazione di Promozione Sociale “Genitori Attenti!

Alberto Terraneo

Laureato a Padova nel 2004 in Psicologia Generale e Sperimentale, ad orientamento Neuropsicologico.

Da alcuni anni si occupa dei progetti di ricerca della Fondazione Novella Fronda di Padova, sia nell’ambito della prevenzione che in quello delle addiction.

Ha collaborato con il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Padova, con il National Institute on Drug Abuse (USA), e con la Northwestern University di Chicago(USA) per la stesura e la realizzazione di disegni sperimentali di ricerca nell’ambito delle addiction. Attualmente svolge la professione di psicologo clinico presso la Casa di Cura Villa Maria di Padova, e di ricercatore presso la Fondazione Novella Fronda Onlus, dove è impegnato nella realizzazione di promettenti progetti di ricerca nel campo della dipendenza da cocaina e comportamentali.

Menu