La mia situazione era pessima, gravissima. Mi sentivo praticamente una persona morta.
Ho provato più volte tramite psicologi a curarmi ma non ci sono mi riuscito. Il problema fondamentale era uno, uscito dal colloquio spesso andavo a comprare la sostanza.
Prima di iniziare c’era un’unica grande paura cioè FUNZIONERÀ/RIUSCIRÒ A SMETTERE?
Nessuno durante la prima settimana, anche perché la gran parte del tempo l’ho trascorso dormendo visto che i 3 mesi precedenti ho usato la sostanza ogni giorno. Anche per questo ho avuto molta “paura” il sabato pomeriggio e anche domenica della stessa settimana. La paura si traduce con “voglia” e di conseguenza il timore che la terapia non avesse alcun effetto. Ma poi dal Lunedì la mia vita ha iniziato a cambiare.
La situazione ad oggi è bellissima, io da quasi 3 mesi a questa parte ho ricominciato a VIVERE. Erano 20 anni che usavo la sostanza, l’unico mio desiderio era morire, invece no, FUNZIONA, si può RICOMINCIARE.
L’assistenza ricevuta fino ad oggi è impeccabile da parte di tutto lo staff. Inoltre in modo particolare i colloqui con la mia dottoressa, nei quali analizzo, ragiono e imparo parecchie cose nuove di me stesso e mi carico sempre di più per sconfiggere la “MALATTIA”.
Io credo che il trattamento possa essere indicato a tutti. (credo che messi male come me sia difficile trovarne, parlo a livello di quantità consumata e numero di anni trascorsi). PERO’ DEVE ESSERCI UNA PREMESSA FONDAMENTALE: SI DEVE INIIARE LA CURA SOLO DOPO AVER RICONOSCIUTO LA PROPRIA DIPENDENZA DALLA SOSTANZA. SENZA QUESTA PREMESSA NON HA SENSO INIZIARE.

Menu