Ultime news

Apertura nuova sede a Milano

Il metodo Gallimberti-Bonci per la disintossicazione ed il trattamento della dipendenza da cocaina sta aiutando sempre più persone. La nostra struttura di Padova, si è appena rinnovata ed ampliata, per venire incontro alle richieste sempre più numerose. Tuttavia i pazienti che soffrono per questo grave disturbo, e che chiedono di

La terapia Gallimberti-Bonci e la comunità scientifica internazionale

La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS), usata dall’equipe Gallimberti-Bonci per il trattamento della dipendenza da cocaina, al centro di un meeting di scienziati da tutto il mondo.

In tutto il mondo si stanno moltiplicando gli studi di ricerca scientifica in cui la TMS viene utilizzata per trattare varie forma di dipendenza. Questa

Corriere della Sera – Buone Notizie

A distanza di alcune settimane dalla pubblicazione dell’articolo sulla rivista scientifica European Neuropsychopharmacology, continua a fare notizia sui maggiori quotidiani nazionali la scoperta della nuova terapia per il trattamento della dipendenza da cocaina, ad opera del professor Gallimberti, del professor Bonci e del dottor Terraneo.

In questo articolo molto ben scritto,

Luigi Gallimberti e Antonello Bonci – Rai Uno Mattina

Un’importante scoperta scientifica per il trattamento della dipendenza da cocaina

Venerdì 04 dicembre 2015.

Il Prof. Luigi Gallimberti  ha presentato, in collegamento con il Prof. Antonello Bonci dagli Stati Uniti, un’innovativa scoperta per il trattamento della dipendenza da cocaina, ovvero la Stimolazione Magnetica Transcranica ripetitiva (rTMS).

Il trattamento, frutto di un intenso percorso

European Neuropsychopharmachology pubblica la nostra ricerca

La prestigiosa rivista European Neuropsychopharmacology ha pubblicato l’articolo che descrive il nostro primo studio sull’efficacia del trattamento con TMS per i pazienti con dipendenza da cocaina. Questa la versione italiana del comunicato stampa diffuso dall’editore:
Comunicato stampa: European Neuropsychopharmacology
La stimolazione magnetica cerebrale potrebbe essere il primo trattamento medico efficace per la